Tubo dell'acqua rotto: Chi paga il consumo? Inquilino o proprietario?

chiedi all'Avvocato una consulenza legale personalizzata o un parere giuridico scritto con tariffa minima - low costSi rompe un tubo della linea idrica potabile: a chi spetta pagare il consumo? all'inquilino o al proprietario dell'immobile? Grazie.

studiolegaledauria.net non utilizza pop up invasivi per costringervi a cliccare su pubblicità o servizi vari; se però ritenete che quanto leggete sia utile, condividetelo sui social tramite i pulsanti "facebook", "google +" e "mi piace" presenti su ogni pagina del sito. Ciò sarà MOLTO gradito e ci spronerà a fare sempre meglio.


Avv. Michele D'Auria: assistenza e consulenza legale condominio online - www.studiolegaledauria.net

*****

 

La domanda è semplice, ma la risposta non è altrettanto immediata; bisogna infatti distinguere.

 

Cominciamo dalla riparazione del tubo. Se si tratta di un guasto dovuto a cause non imputabili al conduttore la questione va catalogata quale spesa straordinaria e pertanto la riparazione spetta al proprietario. In caso contrario, spetterà all'inquilino o a chi abbia causato la rottura del tubo.

 

L'attribuzione delle spese per il consumo dipende in primo luogo dall'intestazione del contratto di fornitura; è chiaro, infatti, che la bolletta con la richiesta di pagamento sarà indirizzata a chi risulti titolare del contratto medesimo. A parte ciò, esisterà comunque un diritto di rivalsa qualora sia ravvisabile una diversa responsabilità per il consumo abnorme.

 

Come va ravvisata tale responsabilità?

 

  • se la rottura del tubo è stata causata dal conduttore spetterà a lui pagare il consumo;
  • se la rottura è imputabile a un terzo, spetterà a costui;
  • se la rottura non è imputabile a nessuno, dovrà pagare il proprietario.

 

In ogno caso, però, vale il principio per cui il danneggiato deve porre in essere tutte le misure per non aggravare il danno; quindi - appena accortosi della perdita - deve adoperarsi per arrestarla immediatamente e deve avvisare il proprietario, altrimenti risponderà lui dei danni che si sarebbero potuti evitare.

 

Ciò, naturalmente in linea di massima; una risposta più precisa richiederebbe un attento approfondimento dei fatti e della documentazione esistente, che non è possibile fare qui. Le ricordo però che lo Studio opera in tutta Italia per cui, se lo ritiene opportuno, sarà possibile organizzare un incontro con il Collega più vicino alla zona dove Lei abita; così potrà spiegare meglio i dettagli della situazione.

 

Se vuole che Le fissi un appuntamento mi faccia sapere, cliccando sull'apposito banner qui sotto ("Clicca qui per trovare l'avvocato più vicino"). Il primo incontro con i lettori del sito è gratuito. .

consulenza legale Avvocato low cost, ROMA, MILANO, TORINO, GENOVA, BOLOGNA, MODENA, FIRENZE, NAPOLI, SALERNO, BARI, REGGIO CALABRIA, PALERMO, CAGLIARI, primo incontro gratuito gratis

.Avv. Michele D'Auria - Consulenza legale online e on site

.  

Richiedi consulenza approfondita sull'argomento

 

 

vai alla Home del blog giuridico

Scarica l'APP per dispositivo mobile e segui studiolegaledauria.net sul telefonino

iscriviti alla NEWSLETTER

seguici su Facebook

seguici su Google+

seguici su Twitter

 

Consulenza legale online. Domanda: Tubo dell'acqua rotto: Chi paga il consumo? Inquilino o proprietario? Segui il Blog Giuridico su condominio, immobili e locazione sopra facebook, Google + e Twitter. Studiolegaledauria.net è un network legale con sede a Salerno e attivo su tutto il territorio nazionale.   

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    zoriana (lunedì, 09 maggio 2016 15:20)

    Io ho casa in affito altro giorno mi andata aqua x tutta la casa xche il tubo stato messo 30 anni fa xche dopo tutti gente che stati qui devo pagare io??? Il mio padrone mi minacciato se non pago il tubo che anno cambiato devo andare via non capisco xche?

  • #2

    roberto (sabato, 02 luglio 2016 20:39)

    il mio inquilino non mi ha mai avvisato di una perdita nel bagno che asciugava la mattina poi è andato via un mese senza neanche chiudere l'acqua e questa perdita ha provocato un danno all'appartamento sottostante ( che poi era sfitto e quindi nessuno si e accorto di niente ) chi paga i danni ?

  • #3

    anto (mercoledì, 26 aprile 2017 13:25)

    abito oda 5 anni in uno stabile di 60 anni ogni 2 mesi si otturatore la fogna e noi inquilini paghiamo questa volta ho deciso di nn pagare perché ho capito che nn dipende da noi ma dal tubo di scarico che si trova per strada cioè uno e largo l"altro e più stretto cioè quello della fogna del comune a chi tocca pagare grazie