Consulenza Medico-Legale e calcolo del danno biologico: nuovo servizio FREE

Perizia Medico Legale Gratuita - lesioni incidente stradale - calcolo risarcimento

RICHIESTA DI CONSULENZA MEDICO-LEGALE. Oltre ai noti pareri giuridici, sul sito è da oggi attivo anche il servizio di consulenza Medico Legale. Attraverso tale servizio sarà possibile porre gratuitamente quesiti generici di natura Medico-Legale, oppure chiedere vere e proprie perizie con il calcolo del danno e la possibile quantificazione monetaria. Troverete il form  CLICCANDO QUA.  Lo Studio - se richiesto dal Cliente - si riserva la possibilità di prendere in carico la pratica di indennizzo con l'Assicurazione a costo zero, con patto di pagamento finale all'esito del risarcimento.


Consulenza medico legale infortuni stradali e malasanità - Dr. Mario Aversa
Dr. Mario Aversa

Il servizio viene offerto grazie alla collaborazione del Dr. Mario Aversa, che da oggi risponderà alle vostre domande sul calcolo dei punti di invalidità, sulle lesioni da incidente automobilistico, sulle voci di danno medico-legale, e così via.

 

Il Dr. Mario Aversa vanta un invidiabile curriculum: laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Napoli il 12/11/82 con tesi in Medicina Legale, specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni, professionista di provata esperienza, autore di pubblicazioni scientifiche in materia e relatore in diversi convegni, consulente medico per Compagnie Assicuratrici di primaria importanza e Consulente Tecnico di Uffico (CTU) presso i Tribunali.


.  

Richiedi consulenza approfondita sull'argomento

consulenza legale Avvocato low cost, ROMA, MILANO, TORINO, GENOVA, BOLOGNA, MODENA, FIRENZE, NAPOLI, SALERNO, BARI, REGGIO CALABRIA, PALERMO, CAGLIARI, primo incontro gratuito gratis

 

vai alla Home del blog giuridico

Scarica l'APP per dispositivo mobile e segui studiolegaledauria.net sul telefonino

iscriviti alla NEWSLETTER

seguici su Facebook

seguici su Google+

seguici su Twitter

Lesioni da incidente stradale - chiedi consulenza FREE

 

Consulenza legale online. Domanda: Consulenza Medico-Legale e calcolo del danno biologico: nuovo servizio FREE. Segui il Blog Giuridico su condominio, immobili, locazione e infortunistica stradale sopra facebook, Google + e Twitter. Studiolegaledauria.net è un network legale con sede a Salerno e attivo su tutto il territorio nazionale.   

Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Salvatore (giovedì, 24 luglio 2014 13:48)

    Salve dottore le volevo chiedere a seguito di un trauma cranico con presenza di focolai lacero contisivi complessi e frattura mediana composta dell osso occipitale chesi eestende fino al forame. Poi a. Seguito del trauma ho riportato Anosmia e augesia i dottori dell inail mi hanno fatto fare una risonanza magnetica del Cranio e angio rm del cranio e rm rachide cervicale. Alla prima e uscito sistema ventricoli in sede non dilatato con asimmetria dei ventricoli laterali per prevalenza del destro.Regolare mmorfologia con area di malacia cortico sottocorticale a sede fronto basale anteriore bilaterale più estesa a sinistra possibile trauma. Poi segni di otomastodite bilaterale. Nrl referto della angio rm niente di particolare. Nella terza rm del rachide cervicale ol referto è lievissima potrusione posteriore dei dischi intersomatici c4:c5 r c5_c6 che improntato appena lo spazio epidurale anteriore. Nom ernie midollo spinale cervicale dimensioni normale.l infortunio lo avuto il 30 maggio e ancora oggi soffro di giuramenti di testa un dolore lieve ma fisso sulla fronte destra sopra l occhio non sento più odori ne sapori dolore dietro al collo. Le volevo chiedere tra 5gg l inail mi vorrebbe chiudere l infortunio ho fatto anche 2 visite otorinolaringoiatria e tutti e due mi hanno diagnosticato Anosmia e augesia non dormo più bene mi fisso su cose. Le volevo chiedere secondo lei che punteggio potrà darmi l inail. Grazie Saluti

  • #2

    Ramona (giovedì, 25 febbraio 2016 15:02)

    Salve dottore. In seguito ad un banale intervento ambulatoriale ho subito un danno alla palpebra inferiore dell'occhio destro. L'assicurazione del medico che mi ha operata mi chiede una perizia. Può farmela lei con pagamento ad avvenuto risarcimento? Io non lavoro e non posso sostenere le spese mediche. Grazie

  • #3

    angelo_carpignano@libero.it (lunedì, 04 aprile 2016 03:27)

    Parere medico-legale/Patronato/Studio legale/Consulente.
    A SEGUITO di Revisione aggravamento Inail , con invalidità precedente del 14 % quella attuale del 19 % .
    Si rivendica con un nuovo ricorso Invalidità concorrente ed aggravante menomazione gamba sx influenza gamba dx /Sig.ANCA .
    Oggetto : Concause d'invalidità ai postumi di infortunio sul lavoro con una manifestazione di concorrenza in situazioni patologiche che aggravano ulteriormente l’invalidità. Incidente che provoca ulteriore danno che insiste su uno stesso complesso anatomo/funzionale , gamba sx e gamba dx ,nel caso di specie caviglia sx danno esistente (2007) e successiva concausa postuma di lesione del ginocchio dx danno conseguente con meniscettomia ginocchio dx (2009) e revisione 2015 sempre ginocchio dx .
    Lo scrivente infortunato INAIL nell'anno 2007 per una caduta accidentale con esiti frattura caviglia sx ha riportato una percentuale d’invalidità del 14% quindi indennizzo in capitale . Successivamente l’infortunato nell’aprile del 2009 ha subito un intervento di protesi totale al ginocchio dx e successivamente nel marzo del 2015 ( nemmeno dopo 5 anni ) di revisione protesi totale sempre al ginocchio dx.
    A seguito di domanda di aggravamento nel gennaio del 2016 si è stabilito una percentuale in rendita del 19% ,la menomazione dell’apparato osteo-articolare viene quantificata solamente per la caviglia sx .Nell'esame della menomazione viene dato un punteggio invalidità INAIL quanto esattamente richiesto in ricorso per aggravamento caviglia sx ,pur riconoscendo nel referti medico-legale INAIL con deficit motori a carico dell'arto inferiore dx con ausilio di canadesi .Ovvero la rilevanza di un concausa di lesione che si è manifestata in situazioni patologiche che ha aggravato ulteriormente l'invalidità, una lesione pregressa del ginocchio dx e pertanto la deambulazione , di per se limitata ,viene ulteriormente aggravata .Si tratta appunto di incidente che provoca danni che insistono su uno stesso complesso anatomo/funzionale. Presumo che bisogna ricorrere alla criteriologia medico-legale che la preesistente invalidità (caviglia sx ) concorre ad aggravare l’attuale rispetto ad un soggetto che ,al momento dell'infortunio , era esente da altre menomazioni .
    In sostanza ,se non erro !!! , danno univoco, una menomazione concorrente ed aggravante ,coesistente ,monocroma ,plurima ed eterogenea ,che dipende da una sola menomazione ,ovvero una menomazione extralavorativa eterogenea e concorrente , una lesione del medesimo sistema organo funzionale che si è verificata in situazione diversa una in ambito lavorativo una presistente .
    L'infortunato nel caso de quo può chiedere un indennizzo con una rivalutazione del punteggio .
    Sig. AnCa Milano due aprile 2015 grazie

  • #4

    studiolegaledauria (mercoledì, 01 febbraio 2017 19:59)

    Su questa e altre pagine ricevo centinaia di richieste di pareri, a cui - data la mole - è praticamente impossibile rispondere con completezza e rapidità. Chiedo perciò scusa se solo ad alcuni verrà data pubblica risposta.

    Ricordo però a tutti che lo Studio opera sull'intero territorio nazionale per cui, qualora lo riteniate opportuno, sarà possibile organizzare un incontro (gratuito) con il Collega più vicino alla zona dove abitate, cliccando sull'apposito banner che troverete in questa pagina, all'inizio della discussione ("Clicca qui per trovare l'avvocato più vicino").

    Avv. Michele D'Auria - Consulenza legale online e on site

  • #5

    Ciro (venerdì, 03 febbraio 2017 10:45)

    Ho avuto una frattura al gomito in un incidente stradale io ero in moto e un auto mi ha colpito aprossimatamente quanto mi dovrebbe risarcire l'assicurazione grazie

  • #6

    Marco (mercoledì, 05 aprile 2017 12:24)

    Salve ho subito un infortunio sul lavoro la diagnosi e rottura del capo lungo del bicipite spalla sx ed io x giunta sn mancino al 100% ho 34 anni, volevo sapere quanti punti potevano essere di danno biologico?