Per ospitare una persona in casa serve il consenso dell'usufruttuario o del nudo proprietario?

chiedi all'Avvocato una consulenza legale personalizzata o un parere giuridico scritto con tariffa minima - low cost

Sono il compagno di una signora che ha l' usufrutto di un appartamento di proprietà della figlia. Se io voglio ospitare per brevi periodi un mio familiare, con il consenso della mia compagna, posso farlo?

studiolegaledauria.net non utilizza pop up invasivi per costringervi a cliccare su pubblicità o servizi vari; se però ritenete che quanto leggete sia utile, vi preghiamo di condividerlo tramite i pulsanti "facebook", "google +" e "mi piace" presenti qui sotto. Ciò sarà MOLTO gradito e ci spronerà a fare sempre meglio.


 

consulenza

*****

 

Per ospitare una persona in casa serve il consenso dell'usufruttuario o del nudo proprietario?

 

Ai fini pratici l'usufruttuario è come se fosse il proprietario dell'immobile, ed infatti volendo può anche cederlo in locazione e utilizzarlo in altri modi, purchè ne rispetti la destinazione economica.

 

Ciò significa che se la Sua compagna (che è l'usufruttuaria dell'appartamento) è d'accordo nel farLe ospitare qualcuno, tale ospitalità sarà pienamente legittima.

 

Il consenso del nudo proprietario (in questo caso, la figlia) non è necessario.consulenza legale Avvocato low cost, ROMA, MILANO, TORINO, GENOVA, BOLOGNA, MODENA, FIRENZE, NAPOLI, SALERNO, BARI, REGGIO CALABRIA, PALERMO, CAGLIARI, primo incontro gratuito gratis

Avv. Michele D'Auria - Consulenza legale online e on site

.  

Richiedi consulenza approfondita sull'argomento "Per ospitare una persona in casa serve il consenso dell'usufruttuario o del nudo proprietario?"

 

 

vai alla Home del blog giuridico

Scarica l'APP per dispositivo mobile e segui studiolegaledauria.net sul telefonino

iscriviti alla NEWSLETTER

seguici su Facebook

seguici su Google+

seguici su Twitter

Lesioni da incidente stradale - chiedi consulenza FREE

Chiedi consulenza legale all'Avvocato in videoconferenza

 

Consulenza legale online. Domanda: "Per ospitare una persona in casa serve il consenso dell'usufruttuario o del nudo proprietario?" Segui il Blog Giuridico su condominio, immobili, locazione e infortunistica stradale su facebook, Google + e Twitter. Studiolegaledauria.net è un network legale con sede a Salerno e attivo su tutto il territorio nazionale.   

Vota questa risposta


Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    pierluigi (lunedì, 10 aprile 2017 10:26)

    Ho una situazione uguale a quella illustrata nel quesito. Mio figlio (a cui ho donato la casa su cui mi sono riservato l'usufrutto) è contrario al fatto che io ospiti una gentile signora in casa, insieme ai due figli di lei. Dice che la casa ormai è sua, e per l'usufrutto la posso usare solo io, ma senza ospitare altre persone, che poi potrebbero accampare diritti futuri. Che devo fare?

  • #2

    studiolegaledauria.net (lunedì, 10 aprile 2017 10:31)

    Ripeto il concetto già espresso: ai fini di legge, l'usufruttario ha praticamente lo stesso potere del proprietario sulla cosa. Non può venderla, ovviamente, ma per il resto, purchè ne rispetti la destinazione economica, può farne ciò che vuole; la può fittare, dare in comodato, può abitarci lui, può farci abitare chi gli pare. Ovviamente, cessato l'usufrutto, cessa anche il potere sulla cosa, per cui non c'è problema di "accampare" diritti futuri da parte di chi era ospite, il quale dovrà trovarsi un altro alloggio. Perciò si goda la casa in santa pace, insieme alle persone che vuole. Suo figlio se ne farà una ragione.

  • #3

    studiolegaledauria.net (lunedì, 10 aprile 2017 10:32)


    Avviso ai lettori.

    Su questa e altre pagine ricevo centinaia di richieste di pareri, a cui - data la mole - è praticamente impossibile rispondere con completezza e rapidità. Chiedo perciò scusa se solo ad alcuni verrà data pubblica risposta.

    Ricordo però a tutti che lo Studio opera sull'intero territorio nazionale per cui, qualora lo riteniate opportuno, sarà possibile organizzare un incontro (gratuito) con il Collega più vicino alla zona dove abitate, cliccando sull'apposito banner che troverete in questa pagina, all'inizio della discussione ("Clicca qui per trovare l'avvocato più vicino").

    Avv. Michele D'Auria - Consulenza legale online e on site