Infiltrazioni dalla colonna di scarico delle acque condominiale, chi paga i danni? 

chiedi all'Avvocato una consulenza legale personalizzata o un parere giuridico scritto con tariffa minima - low cost

Sono proprietaria di un appartamento che occupa l'intero ultimo piano di fabbricato condominiale degli anni 60. Ho effettuato la ristrutturazione completa dell'appartamento provvedendo anche al rifacimento degli impianti idraulici, collegandoli alle colonne di scarico esistenti. Quando siamo andati ad abitare nell'appartamento ristrutturato (e quindi abbiamo iniziato ad usare i bagni) sono emerse numerose perdite nei piani sottostanti. Abbiamo quindi scoperto che le colonne di scarico utilizzate servono solo il nostro appartamento e che nei piani sottostanti vi sono solo delle vecchie predisposizioni non utilizzate. Inoltre tali colonne di scarico si collegano alla biologica condominiale. Ora si rende necessario sostituire buona parte dei tratti di vecchio tubo per riparare le perdite e prevenirne altre che dall'analisi dei tubi risultano probabili. L'amministratore ci indica che l'assicurazione del condominio coprirà solo una piccola parte dei lavori mentre la restante parte (che sarà consistente) sarà a nostro carico. È corretto? Dal momento che vi sono delle predisposizioni è possibile richiedere comunque l'intervento degli altri condomini anche solo per una parte? I condomini che dovranno consentire l'accesso al proprio appartamento per il rifacimento del tratto di tubo possono chiederci un risarcimento per il disturbo (anche se al momento risultano tutti disponibili)? 

studiolegaledauria.net non utilizza pop up invasivi per costringervi a cliccare su pubblicità o servizi vari; se però ritenete che quanto leggete sia utile, vi preghiamo di condividerlo tramite i pulsanti "facebook", "google +" e "mi piace" presenti qui sotto. Ciò sarà MOLTO gradito e ci spronerà a fare sempre meglio.


 

consulenza

*****

 

Infiltrazioni dalla colonna di scarico delle acque condominiale, chi paga i danni? 

 

 Andiamo per ordine.

 

-1) L'assicurazione è tenuta a pagare tutti i danni? 

 

Dipende. Di solito l'Assicurazione sui danni da infiltrazioni prevede sempre una franchigia che resta a carico dell'assicurato. Il quesito può essere risolto solo con l'attenta lettura del contratto di assicurazione sottoscritto dal Condominio.

 

-2) E' possibile chiedere il contributo anche degli altri condomini? 

 

Da quel che mi riferisce, riterrei di si. La colonna di scarico, infatti, pur se utilizzata esclusivamente dal Suo appartamento, prevede degli attacchi anche per altri. Questo significa che si tratta di una colonna di scarico comune, alla cui manutenzione sono tenuti tutti i proprietari (e non solo Lei). 

Parere Legale online Low Cost ( partire da 29 Euro)
Avvocato primo incontro gratuito - in tutta Italia - cerca l'Avvocato più vicino
Parere Legale free sul BLOG - L'Avvocato risponde

 

-3) I condomini devono consentire l'accesso per le riparazioni?

 

Si, è un preciso obbligo di legge; in mancanza sarà il Giudice ad obbligarli.

 

-4) I condomini possono pretendere un risarcimento?

 

Si, possono chiedere un equo indennizzo, che sarà meglio eventualmente concordare prima.

 

ATTENZIONE: Andrà opportunamente precisato che se i condomini di cui stiamo parlando sono anche comproprietari della colonna di scarico la situazione cambia; non si tratta più di consentire l'accesso o pretendere un indennizzo, in quanto essi stessi sono tenuti ad effettuare i lavori, quindi non c'è nulla da indennizzare (in pratica dovrebbero indennizzare se stessi).

Affitto in nero - Corte Costituzionale - triplo rendita catastale
Amministratore condominiale ladro? Ottieni la revoca giudiziale - studio legale Avv. Michele D'Auria - servizio FREE
100 domande sul condominio - consulenza legale online

 

Ciò, naturalmente in linea di massima; una risposta più precisa richiederebbe un attento approfondimento dei fatti e della documentazione esistente, che non è possibile fare qui. A tal proposito, comunque, ricordo a Lei e ai lettori, che lo Studio opera anche a MILANOROMANAPOLI e sull'intero territorio nazionale (compreso PADOVA, da cui mi arriva questa mail) per cui, qualora lo desideriate, sarà possibile fissare un appuntamento (gratuito) con il Collega più vicino alla zona dove abitate, cliccando sull'apposito banner che troverete qui sotto ("Clicca qui per trovare l'avvocato più vicino").  

 

consulenza legale Avvocato low cost, ROMA, MILANO, TORINO, GENOVA, BOLOGNA, MODENA, FIRENZE, NAPOLI, SALERNO, BARI, REGGIO CALABRIA, PALERMO, CAGLIARI, primo incontro gratuito gratis

 Avv. Michele D'Auria - Consulenza legale online e on site

.  

Richiedi consulenza approfondita sull'argomento

 

vai alla Home del blog giuridico

Scarica l'APP per dispositivo mobile e segui studiolegaledauria.net sul telefonino

iscriviti alla NEWSLETTER

seguici su Facebook

seguici su Google+

seguici su Twitter

Lesioni da incidente stradale - chiedi consulenza FREE

Chiedi consulenza legale all'Avvocato in videoconferenza

 

Consulenza legale online. Domanda: "Infiltrazioni dalla colonna di scarico delle acque condominiale, chi paga i danni? " Segui il Blog Giuridico su condominio, immobili, locazione e infortunistica stradale su facebook, Google + e Twitter. Studiolegaledauria.net è un network legale con sede a Salerno e attivo su tutto il territorio nazionale.   

Quanto ti è piaciuta questa risposta?


Scrivi commento

Commenti: 0