Appartamento in condominio con ingresso autonomo, devo pagare per la manutenzione del piazzale comune?

chiedi all'Avvocato una consulenza legale personalizzata o un parere giuridico scritto con tariffa minima - low cost

Faccio parte di un piccolo condominio di 7 condomini. L'accesso al parco è comune ma poi io ho un'entrata indipendente. Dopo il cancello di ingresso della mia proprietà ho anche posto auto per cui non usufruisco minimamente degli spazi comuni del parco (dove gli altri condomini parcheggiano) nè tantomeno ho ingresso nel palazzo.  Premesso questo, hanno fatto dei lavori di messa in sicurezza alla palazzina a cui io non ho accesso, e dei lavori urgenti nel piazzale dove parcheggiano le auto (dove io non parcheggio). Questi lavori ammontano a complessivi EURO 3.300 più iva. Essendo stati fatti per "urgenza", i preventivi non sono stati discussi e approvati in assemblea ma sono state presentate direttamente le fatture.  La questione è: io posseggo i millesimi maggiori di tutti per cui mi ritrovo a pagare le quote più alte per lavori a spazi di cui non usufruisco minimamente e per preventivi che non ho approvato.  Posso in qualche modo tirarmi fuori o chiedere una ripartizione diversa delle quote?  

 

studiolegaledauria.net non utilizza pop up invasivi per costringervi a cliccare su pubblicità o servizi vari; se però ritenete che quanto leggete sia utile, vi preghiamo di condividerlo tramite i pulsanti "facebook", "google +" e "mi piace" presenti qui sotto. Ciò sarà MOLTO gradito e ci spronerà a fare sempre meglio.


 

consulenza

*****

 

Appartamento in condominio con ingresso autonomo, devo pagare per la manutenzione del piazzale comune? 

 

 

Prima di tutto cerchiamo di chiarire lo stato dei fatti.

 

Da quel che mi riferisce, il Suo immobile ha una propria ed autonoma entrata, diversa e separata da quella di cui usufruiscono gli altri condomini; ed altresì ha uno spazio privato in cui parcheggiare l'autovettura.

 

Nonostante ciò, il Suo appartamento è comunque fisicamente inserito all'interno dello stabile condominiale, per cui Lei è a tutti gli effetti un condomino, al pari di tutti gli altri, con i medesimi diritti sulle parti comuni, anche se non le usa.

 

Da ciò discende che Lei, al pari di tutti gli altri, è tenuta a partecipare alle spese di manutenzione di tali parti comuni.

Parere Legale online Low Cost ( partire da 29 Euro)
Avvocato primo incontro gratuito - in tutta Italia - cerca l'Avvocato più vicino
Parere Legale free sul BLOG - L'Avvocato risponde

 

Il problema, perciò, non è se Lei sia tenuta a pagare oppure no, ma se i lavori siano stati eseguiti secondo la procedura prevista in materia di condominio e se la ripartizione sia stata effettuata correttamente.

 

Orbene, da quel che mi riferisce c'è almeno una irregolarità: qualora i lavori siano stati eseguiti urgentemente sarà sempre necessario che essi siano successivamente approvati in assemblea, la qual cosa non è avvenuta. In assemblea sarà poi possibile verificare l'effettiva urgenza dei lavori e la regolarità dei criteri utilizzati per la ripartizione.

 

Ciò, naturalmente in linea di massima; una risposta più precisa richiederebbe un attento approfondimento dei fatti e della documentazione esistente, che non è possibile fare qui.

Affitto in nero - Corte Costituzionale - triplo rendita catastale
Amministratore condominiale ladro? Ottieni la revoca giudiziale - studio legale Avv. Michele D'Auria - servizio FREE
100 domande sul condominio - consulenza legale online

 

E' ben possibile, ad esempio, che l'atto di proprietà o il regolamento di condominio contengano una regolamentazione particolare della Sua proprietà, che la esoneri dalle spese di manutenzione del piazzale, o che le tabelle millesimali siano errate. Bisogna perciò approfondire la questione con i documenti alla mano.

 

A tal proposito, comunque, ricordo a Lei e ai lettori, che lo Studio opera anche a MILANO, ROMA, NAPOLI e sull'intero territorio nazionale per cui, qualora lo desideriate, sarà possibile fissare un appuntamento (gratuito) con il Collega più vicino alla zona dove abitate, cliccando sull'apposito banner che troverete qui sotto ("Clicca qui per trovare l'avvocato più vicino").  

 

Agli incontri in studio con i lettori sarò solitamente presente anche io, in videoconferenza.

 

consulenza legale Avvocato low cost, ROMA, MILANO, TORINO, GENOVA, BOLOGNA, MODENA, FIRENZE, NAPOLI, SALERNO, BARI, REGGIO CALABRIA, PALERMO, CAGLIARI, primo incontro gratuito gratis

 Avv. Michele D'Auria - Consulenza legale online e on site

.  

Richiedi consulenza approfondita sull'argomento "Appartamento in condominio con ingresso autonomo, devo pagare per la manutenzione del piazzale comune?"

 

vai alla Home del blog giuridico

Scarica l'APP per dispositivo mobile e segui studiolegaledauria.net sul telefonino

iscriviti alla NEWSLETTER

seguici su Facebook

seguici su Google+

seguici su Twitter

Lesioni da incidente stradale - chiedi consulenza FREE

Chiedi consulenza legale all'Avvocato in videoconferenza

 

Consulenza legale online. Domanda: "Appartamento in condominio con ingresso autonomo, devo pagare per la manutenzione del piazzale comune?" Segui il Blog Giuridico su condominio, immobili, locazione e infortunistica stradale su facebook, Google + e Twitter. Studiolegaledauria.net è un network legale con sede a Salerno e attivo su tutto il territorio nazionale.   

Quanto ti è piaciuta questa risposta?


Scrivi commento

Commenti: 0